Gaeta, una nuova opportunità per imparare l’italiano in un contesto stimolante

Gaeta Spiaggia Di Serapo 1 Gaeta Spiaggia Di Serapo 1

Gaeta e il basso Lazio si preparano ad accogliere un progetto innovativo che coniuga la formazione, l’apprendimento della lingua e cultura italiana e il turismo di ritorno. L’idea nasce dal Polo culturale Caieta, che propone soggiorni studio a Gaeta con docenti specializzati che offrono un’immersione completa nella lingua e cultura italiana. Il progetto si propone di stimolare la conoscenza diretta del luogo in cui si soggiorna, attraverso escursioni e tour che permettono di scoprire le bellezze naturalistiche e artistiche di Gaeta e del basso Lazio.

Montagna Spaccata Prima Foto Rivista Scaled

I soggiorni studio sono realizzati in collaborazione con i migliori tour operator del settore e rappresentano la sintesi perfetta di 19 anni di lavoro nel settore educativo, formativo e turistico. Il percorso “Educare altrove, apprendere ovunque” punta sull’educazione diffusa e sulla creazione di un circuito di soggetti interessati a creare occasioni di formazione e divertimento. Il turismo esperienziale è l’obiettivo principale del progetto, che mira a valorizzare un tipo di vacanza basato sulla conoscenza diretta del luogo in cui ci si trova, tralasciando i posti più conosciuti a favore della genuinità dei territori e delle periferie.

Santuario Ss Trinita Gaeta Alpinismo

Il progetto si rivolge a studenti e professionisti stranieri sul territorio di Gaeta e del basso Lazio, puntando anche sul turismo di ritorno e sui figli degli italiani all’estero. Si tratta di una modalità innovativa e altamente formativa per incentivare il “Turismo delle Radici”, un’offerta turistica strutturata attraverso appropriate strategie di comunicazione, che coniuga alla proposta di beni e servizi del terzo settore (alloggi, eno-gastronomia, visite guidate) la conoscenza della storia familiare, della lingua e della cultura d’origine degli italiani residenti all’estero e degli italo-discendenti. Si stima che il bacino di utenza sia di circa 80 milioni di persone.

Gaeta

In conclusione, il progetto del Polo culturale Caieta rappresenta un’interessante progettualità che riesce ad attirare l’attenzione di un vasto pubblico interessato alla formazione, alla cultura e al turismo di ritorno. La valorizzazione del turismo esperienziale nel territorio del basso Lazio è l’obiettivo principale del progetto, che mira a offrire un’immersione completa nella lingua e cultura italiana attraverso soggiorni studio stimolanti e in una località incantevole.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *