Fiumicino: Laboratorio Innovativo Ste(a)m alla Porto Romano

Fiumicino: Laboratorio Innovativo Ste(A)M Alla Porto Romano Fiumicino: Laboratorio Innovativo Ste(A)M Alla Porto Romano
Fiumicino: Laboratorio Innovativo Ste(a)m alla Porto Romano - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 5 Luglio 2024 by Laura Rossi

Il laboratorio innovativo a tema Stem ha fatto tappa alla Porto Romano di Fiumicino con la conduzione del prof. Rosario Andrea Cristelli e della prof.ssa Michela Isoldi. Questo percorso di orientamento e formazione mira al potenziamento delle Stem per favorire pari opportunità di genere ed è stato promosso anche dalla docente Roberta Ambrosini.

Selezione delle Biografie e Promozione dello Sport ‘Smartpong’

Durante il laboratorio, sono state selezionate 35 biografie di donne Steam del made in Italy. Inoltre, è stata realizzata una serie di immagini e uno spot pubblicitario per promuovere lo “smartpong”, uno “sport impossibile” che ha visto la sostituzione della classica racchetta da ping pong con lo smartphone. Rita Levi Montalcini è stata scelta come testimonial per questa iniziativa.

Coinvolgimento degli Studenti e Supporto dall’Associazione Culturale

Il laboratorio, rivolto a 25 alunni delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo di via Bignami, è stato guidato dalla Dirigente Lorella Iannarelli. Gli incontri mattutini e pomeridiani sono stati supportati dall’associazione culturale siciliana no profit Galleria PROgetto Città, con cui la scuola ha stretto un patto di rete.

Interventi di Qualità e Approfondimenti Artistici

L’associazione Galleria PROgetto Città ha promosso due interventi esterni di qualità per gli studenti. L’artista digitale Silvia Ripoll ha illustrato il suo linguaggio digitale e ha fornito istruzioni pratiche sull’utilizzo di un’applicazione per elaborare i volti delle figure protagoniste del progetto. Invece, la storica dell’arte Valentina Certo ha tenuto una relazione su due figure femminili nell’arte: l’artista barocca Artemisia Gentileschi e l’italiana Carla Accardi, figura dell’astrattismo.

Approfondimento sulla Vita delle Donne Selezionate e Stereotipi di Genere

L’intero laboratorio, anche grazie agli interventi esterni e allo studio delle 35 donne selezionate, si è concentrato sull’approfondimento della vita di donne che hanno contribuito in diversi settori al progresso dell’umanità. Questo ha permesso di analizzare gli stereotipi di genere e di evidenziare le disparità esistenti. L’obiettivo è quello di superare la complicata relazione tra Stem e donne per creare un clima di uguaglianza che permetta alle studentesse di intraprendere qualsiasi percorso di studio senza ostacoli.

Approfondimenti

    1. Porto Romano:
    La Porto Romano si trova a Fiumicino, in provincia di Roma. È un luogo di interesse turistico poiché conserva resti archeologici importanti, tra cui il mausoleo di Porto Romano risalente al II secolo d.C. e la Torre Flavia, risalente al XVI secolo. Fiumicino è una città costiera vicino alla capitale italiana, conosciuta principalmente per l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci.

    2. Rosario Andrea Cristelli:
    Il professor Rosario Andrea Cristelli è una figura accademica nel campo della ricerca e formazione nel settore Stem (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica). Ha guidato il laboratorio innovativo presso la Porto Romano di Fiumicino.
    3. Michela Isoldi:
    La prof.ssa Michela Isoldi è coinvolta nell’iniziativa di orientamento e formazione stem presso la Porto Romano di Fiumicino.
    4. Roberta Ambrosini:
    La prof.ssa Roberta Ambrosini è coinvolta nella promozione delle Stem e del laboratorio a tema stem per favorire pari opportunità di genere.
    5. Rita Levi Montalcini:
    Rita Levi Montalcini è stata un’eminentissima neurologa italiana, vincitrice del Premio Nobel per la Medicina nel 1986 insieme a Stanley Cohen. È stata insignita di numerosi riconoscimenti internazionali per le sue ricerche sulle cellule staminali e sulle basi biologiche dello sviluppo nervoso, nonché per il suo impegno nella diffusione della cultura scientifica.
    6. Lorella Iannarelli:
    La Dirigente Lorella Iannarelli ha guidato il laboratorio rivolto agli alunni delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo di via Bignami.
    7. Galleria PROgetto Città:
    L’associazione culturale siciliana no profit Galleria PROgetto Città ha supportato gli incontri e gli interventi esterni di qualità per gli studenti coinvolti nel laboratorio di orientamento e formazione Stem.
    8. Silvia Ripoll:
    Silvia Ripoll è un’artista digitale che ha fornito istruzioni pratiche sull’utilizzo di un’applicazione per elaborare i volti delle figure protagoniste del progetto durante il laboratorio.
    9. Valentina Certo:
    La storica dell’arte Valentina Certo ha tenuto una relazione durante il laboratorio sulla vita e il contributo artistico di due figure femminili significative: Artemisia Gentileschi, artista barocca italiana e Carla Accardi, figura dell’astrattismo italiano.
    10. Artemisia Gentileschi:
    Artemisia Gentileschi è stata una celebre pittrice barocca italiana del XVII secolo. Riconosciuta per la sua abilità pittorica e per il suo stile drammatico, è stata una delle prime donne ad essere ammessa all’Accademia delle Arti del Disegno a Firenze.
    11. Carla Accardi:
    Carla Accardi è stata un’artista italiana legata all’astrattismo. Considerata una figura di spicco nella pittura contemporanea, il suo lavoro è stato esposto in importanti musei internazionali.
    Il laboratorio a tema Stem presso la Porto Romano di Fiumicino ha offerto agli studenti un’esperienza formativa unica, focalizzata sull’empowerment delle donne nelle discipline Stem e sull’analisi degli stereotipi di genere.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *