Aeroporto di Ciampino: Violati Orari di Chiusura, Crescono le Preoccupazioni Estive

Aeroporto Di Ciampino Violati Aeroporto Di Ciampino Violati
Aeroporto di Ciampino: Violati Orari di Chiusura, Crescono le Preoccupazioni Estive - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 11 Luglio 2024 by Sara Gatti

Con l’avvicinarsi della stagione estiva, l’Aeroporto di Ciampino torna al centro dell’attenzione per i continui superamenti degli orari di chiusura, suscitando preoccupazioni tra i residenti. Il Comitato per la Riduzione dell’Impatto Ambientale dell’Aeroporto di Ciampino ha evidenziato diverse violazioni degli orari stabiliti dal Tribunale Amministrativo Regionale , situazione già verificatasi l’anno precedente.

Arrivi Fuori Orario: un Problema Crescente

Secondo le segnalazioni del CRIAAC, nel corso del mese di giugno 2024 si sono verificati ben 55 casi di arrivi oltre l’orario consentito, tra i quali 14 sono avvenuti dopo le 23:00, fascia oraria in cui l’aeroporto dovrebbe essere già chiuso. Un esempio significativo è rappresentato dal volo FR8429 proveniente da Tirana il 24 giugno, atterrato nonostante la chiusura ufficiale dell’aeroporto. Questo costituire un grave disagio per i residenti nelle vicinanze, costretti a subire rumori e disturbi nelle ore notturne.

Urgente Richiesta di Spiegazioni alle Autorità Competenti

Il Comitato ha evidenziato l’urgenza di ricevere risposte tempestive per garantire il diritto al riposo dei cittadini. Pertanto, è stata avanzata l’intenzione da parte del CRIAAC di sollecitare i sindaci di Ciampino e Marino a richiedere chiarimenti alle autorità competenti, come ENAC, ENAV e la Commissione Aeroportuale Rumore, in merito alle autorizzazioni rilasciate per gli arrivi notturni.

Concludendo,

La situazione degli arrivi fuori orario presso l’Aeroporto di Ciampino rappresenta una questione di rilevanza che necessita di risposte immediate per garantire il rispetto dei diritti dei cittadini e il corretto funzionamento delle attività aeroportuali. Resta da vedere quale sarà l’azione delle autorità competenti di fronte a questa criticità che coinvolge direttamente la qualità della vita dei residenti della zona.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *