I Queens of the Stone Age incendiano la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica

I Queens Of The Stone Age Incendiano La Cavea Dell'Auditorium Parco Della Musica I Queens Of The Stone Age Incendiano La Cavea Dell'Auditorium Parco Della Musica
I Queens of the Stone Age incendiano la Cavea dell'Auditorium Parco della Musica - Gaeta.it

Ultimo aggiornamento il 5 Luglio 2024 by Laura Rossi

Nella suggestiva cornice della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, il potente rock dei Queens of the Stone Age ha infiammato Roma con uno spettacolo mozzafiato che ha lasciato il pubblico senza fiato.

Il potente rock dei Queens of the Stone Age arriva a Roma

Giovedì 4 luglio, la stoner band statunitense ha fatto vibrare l’arena rock della cavea trasformata per l’occasione in un palcoscenico di puro adrenalina. Fondata a Seattle nel lontano 1996 da Joshua Homme, cantante e chitarrista carismatico, la band ha collezionato otto album e conquistato un posto d’onore nella scena rock mondiale.

Un’esplosione di suoni e emozioni

Accolti da un pubblico caloroso e energico di cinquemila persone, i Queens of the Stone Age hanno fatto il loro ingresso trionfale sul palco alle 21:20. Con il brano “Little Sister” del 2005 hanno dato il via a uno show indimenticabile, seguito da “Monsters” e “Smooth Sailing”, che hanno scatenato la platea con potenti riff di chitarra e groove incalzanti.

Una performance indimenticabile

Durante le quasi due ore di concerto, la band ha proposto un mix travolgente di successi del passato e brani tratti dal loro ultimo album “In Times New Roman…”, uscito l’anno precedente dopo sei lunghi anni di attesa. Il pubblico è stato travolto da un’atmosfera carica di energia, tra cori e ovazioni che hanno reso la serata un vero e proprio evento rock da ricordare.

Un concerto da record

Il concerto dei Queens of the Stone Age è stato un trionfo di suoni e emozioni, un’esperienza unica che ha fatto vibrare l’Auditorium Parco della Musica di Roma e ha confermato la band come una delle icone indiscusse del rock contemporaneo.

Approfondimenti

    Cavea dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone: La Cavea dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone è un anfiteatro all’aperto situato nel complesso dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. È una delle principali location per concerti e spettacoli all’aperto nella capitale italiana.

    Queens of the Stone Age: I Queens of the Stone Age sono una band rock statunitense fondata nel 1996 a Seattle da Joshua Homme. La loro musica è caratterizzata da un sound potente e riconoscibile che mescola elementi di stoner rock, hard rock e alternative rock. Con otto album all’attivo, la band si è guadagnata una solida fama internazionale e numerosi premi.
    Roma: Capitale d’Italia, Roma è una città ricca di storia, arte e cultura. È famosa per i suoi monumenti antichi come il Colosseo, il Pantheon e la Fontana di Trevi, nonché per la sua vivace scena culturale e musicale.
    Joshua Homme: Joshua Homme è il fondatore dei Queens of the Stone Age. Oltre ad essere il cantante e chitarrista della band, è anche un prolifico musicista e produttore che ha influenzato la scena rock contemporanea.
    Seattle: Seattle è una città degli Stati Uniti situata nello stato di Washington, nota per essere uno dei principali centri culturali e musicali degli Stati Uniti. Negli anni ’90 è stata il cuore del movimento grunge, che ha visto band come Nirvana, Pearl Jam e Soundgarden emergere sulla scena musicale.
    “In Times New Roman…”: “In Times New Roman…” è l’ultimo album dei Queens of the Stone Age, uscito prima dell’evento descritto nell’articolo. Questo disco segna il ritorno della band dopo sei anni di attesa ed è ben accolto dalla critica e dai fan. La performance live dei brani tratti da questo album ha contribuito a consolidare il successo della band.
    Auditorium Parco della Musica: L’Auditorium Parco della Musica è un complesso dedicato alla musica e alla cultura a Roma. Progettato dall’architetto Renzo Piano, è composto da tre sale concerti e spazi per eventi culturali. È una delle principali sedi per concerti e spettacoli della città.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *